Trading online: guida per principianti

guida-trading-online-principianti-300x300

Sono sempre di più i ragazzi che, oggi, si avvicinano al mondo del trading online per cercare l’indipendenza economica e non dipendere solo dal proprio lavoro che ogni giorno diventa più precario. Ovviamente l’approccio al mondo degli investimenti finanziari è piuttosto complesso per chi è alle prime armi.

Per questo abbiamo voluto realizzare questa piccola guida dedicata ai principianti che vogliono provare a cimentarsi con i mercati finanziari. Cercheremo di riassumere tutti i concetti base così da rendere chiaro l’approccio che andrebbe fatto a questo mondo per poter ottenere risultati apprezzabili.

Come fare trading online

Prima di cominciare a dare informazioni tecniche ci sembra giusto fare una precisazione. Il trading online richiede impegno e molta dedizione, quindi se sei alla ricerca di un modo semplice per guadagnare soldi questo non è quello che stai cercando. Con il trading online si possono raggiungere risultati incredibili, anche dal punto di vista economico, ma questo richiede tempo e molto impegno.

Detto questo vediamo quale percorso andrebbe intrapreso per avere un approccio professionale al mondo degli investimenti finanziari.

Per prima cosa bisogna, come è ovvio che sia, studiare tutte le basi del trading. Sul web si possono trovare tantissime informazioni utili ma chi preferisse un approccio più classico potrà trovare spunto dai seguenti testi fondamentali:

  • The Trading Book – Anne-Marie Baiynd
  • Le migliori strategie di breve termine – Laurence A. Connors
  • Daytrading – Joe Ross

Superata la prima fase, che chiameremo di studio o, comunque, di formazione personale, bisogna capire quali mercati e quali strumenti ci interessano. Da questo, infatti, dipende anche la scelta del broker e di tanti altri aspetti fondamentali che andremo a vedere successivamente. Per maggiori informazioni ti consigliamo di leggere questa guida al mondo del trading online.

Il trading online è sicuro?

Un aspetto che un trader principiante deve avere ben chiaro in mente è che il trading online non è affatto sicuro. Si tratta di investimenti finanziari che, in un modo o in un altro, comportano un alto tasso di rischio che deve essere calibrato con cura.

Che si decida di fare trading sulle opzioni binarie, sul forex, o in cfd, i rischi per il proprio capitale sono sempre alti. La bravura del trader è quella di mettere a punto una strategia che permetta di investire in maniera intelligente, contenendo il rischio di andare in contro a delle perdite.

Per questo consigliamo di mettere a punto una strategia che permetta di investire tenendo il più lontana possibile la sfera emotiva. La maggior parte degli errori che commettono i traders provengono proprio da scelte errate, dettate dalla paura di perdere soldi.

Trading in opzioni binarie per principianti

Vediamo, ora, come funziona il trading in opzioni binarie. Per prima cosa dobbiamo dire che le opzioni binarie sono degli strumenti che permettono di speculare sulle variazioni di prezzo di una valuta, di una materia prima o di un indice.

Uno dei vantaggi del trading in opzioni è l’alto margine di profitto che può andare dal 70 al 100% del valore del capitale investito. Se consideriamo che le opzioni sono uno strumento con cui investire in intraday è chiaro a tutti l’altissimo potenziale a nostra disposizione.

Ovviamente oltre a poter guadagnare molto con le opzioni binarie si può anche perdere molto. Questo proprio perchè si sta usando uno strumento di speculazione e, quindi, è consigliabile procedere per gradi, magari facendo un po di esperienza su un conto di trading in demo.

Da segnalare che il broker 24Option, uno dei migliori per quel che riguarda il trading in opzioni binarie, permette di fare social trading, ovvero di seguire i trader migliori tra quelli della comunità di 24Option e copiarne i trade in automatico. Questo, seppur non sia un approccio sostenibile sul lungo termine, potrebbe essere interessante per i principianti, per capire come si muovono i traders professionisti.

Trading sul forex per principianti

E’ la volta del trading sul mercato internazionale di riferimento, ossia quello delle valute. Sul forex si possono scambiare le valute di tutti i principali paesi. Nella maggior parte dei casi le operazioni che vengono fatte sul forex sono aperte e chiuse in giornata.

Spesso, per fare trading sulle valute si utilizzano i cfd, ossia i contratti per differenza, degli strumenti che permettono di speculare sul valore delle valute senza il bisogno di acquistarle direttamente. I principali broker che permettono di fare trading in cfd sono plus500 e markets, entrambi davvero eccellenti sotto ogni punto di vista.

In conclusione possiamo dire che il trading sul forex è davvero molto complesso, pertanto consigliamo ai principianti che vogliano cimentarsi in questo settore di studiare in maniera approfondita l’analisi tecnica e di passare un periodo di test in demo prima di procedere all’investimento vero e proprio.

Opzioni binarie sul gas naturale, qualche consiglio per investire

gas naturale

Nei nostri consueti approfondimenti sul mondo dei segnali di trading e delle opzioni binarie, abbiano spesso parlato delle materie prime e, in tale ambito, anche di petrolio e altre risorse energetiche.

Cerchiamo oggi di ampliare le nostre osservazioni nel comparto, andando a compiere qualche utile focus sul fronte del gas naturale e, in particolar modo, dei future e degli strumenti derivati che poggiano la propria convenienza su tale asset.

Come sfruttare i segnali di trading per investire nelle opzioni binarie

segnali di trading

I segnali di trading sono degli utili suggerimenti per cercare di comprendere, in maniera più accorta, quali siano le posizioni che si potrebbero aprire, con quali caratteristiche e con che specificità.

In altri termini, si tratta di una sorta di “consulenza” che un broker o un servizio specifico di segnali di trading può offrire alla propria clientela, fornendo delle raccomandazioni su come comportarsi sui mercati finanziari.

Ma come poter sfruttare al meglio i segnali di trading per i propri investimenti nelle opzioni binarie o nel Forex?

Markets: recensione di un ottimo broker per il trading online

MARKETS-LOGO

Fare trading online è, oggi, molto complesso. Per riuscire ad avere successo in questo mercato finanziario bisogna avere delle buoni doti tecniche e avere un’ottima piattaforma di trading online.

Tra i migliori broker spicca, sicuramente, Markets.com un’eccellente realtà che da anni affianca i traders sui mercati finanziari.

Markets è una società specializzata in CFD (Contratti per differenza), strumento estremamente versatile per poter investire sulle valute senza pagare commissioni sugli eseguiti.

Trading con l’indicatore A/D

forex

L’indicatore A/D (dove A sta per Accumulazione e D per Distribuzione) è un indice elaborato tempo fa da Larry Williams, uno dei più noti trader in commodities e azioni.

Si tratta di un indicatore che potrebbe essere molto utile per poter arricchire la nostra conoscenza degli strumenti di orientamento delle nostre decisioni di trading.

Vale dunque la pena cercare di approfondire la sua conoscenza, comprendendo come si calcola e quali sono le informazioni da esso desumibili.

Come investire con il carry trade

Carry trade

Negli ultimi mesi ci siamo occupati di diverse modalità di investimento sul forex.

Abbiamo altresì scoperto che alcune di queste erano valide esclusivamente nella teoria, e che altre sono invece particolarmente propense a poter essere utilizzate concretamente nella realtà di tutti i giorni.

Ebbene, cerchiamo di arricchire ulteriormente il panorama didattico in merito, attraverso un piccolo approfondimento del carry trade e, in particolar modo, del currency carry trade, il carry trade applicato al mercato dei cambi valutari.

Investimenti finanziari, non sempre sono necessarie profonde conoscenze

index

L’esplosione del trading online ha consentito a tutti i soggetti interessati di poter effettuare comodi investimenti finanziari direttamente da casa propria (o con lo smartphone / tablet), attraverso le piattaforme messe a disposizione dai broker più noti.

Un’esplosione che non sempre è corrisposta a una maggiore conoscenza degli strumenti finanziari da parte dei diretti investitori, con la conseguenza di generare un gap particolarmente evidente tra partecipazione al trading, ed effettiva consapevolezza.

È davvero così grave?

Che cosa è l’arbitraggio sul Forex?

arbitraggio

L’arbitraggio è una particolare tecnica operativa che prevede l’acquisto di un bene su un determinato mercato, e la rivendita dello stesso bene su un altro mercato, ad un prezzo superiore.

Una tecnica che, evidentemente, è effettuabile con riferimento a qualsiasi bene, e che – con le dovute accortezze e semplificazioni – possiamo certamente tradurre all’interno del Forex.

Ma in che modo?

Come guadagnare sul Forex imparando il timing giusto per vendere!

forex

Ogni bravo trader sa bene che per poter ottenere dei guadagni sul Forex è indispensabile entrare e uscire dal mercato nei momenti più opportuni.

In altri termini, non è necessario acquistare un cambio valutario al giusto prezzo per potersi ritenere soddisfatti: il “vero” guadagno si manifesta infatti solamente nel momento dell’uscita dalla posizione, quando il broker calcolerà i differenziali di prezzo, accreditando il risultato della propria operazione di impiego.

Ma in che modo determinare il giusto momento per la vendita?

Recensione del broker di opzioni binarie Optiontime

optiontime

Se stai valutando di investire nelle opzioni binarie il primo passaggio che dovrai affrontare è la scelta del broker presso cui aprire il conto.

Oggi proponiamo la recensione di Optiontime, uno dei migliori broker in opzioni binarie disponibili sul mercato.

La sua piattaforma di trading è scelta da migliaia di trader che, ogni giorno, investono sfruttando la versatilità di questo strumento finanziario.

Vediamo nel dettaglio tutti gli strumenti che offre e se la sua piattaforma sia davvero così vantaggiosa anche dal punto di vista dei costi.